pizzaDa http://milano.repubblica.it

“Le voci record nelle uscite sono la cena in pizzeria, il meccanico e la lavanderia, non proprio beni di lusso. Ma anche sui prezzi del caffè, delle visite mediche specialistiche e del barbiere Milano spicca nella classifica del carovita.

 Prendiamo la pizza: mediamente costa 9,99 euro ma può arrivare fino a 17,50 (se non di più), mentre a Bologna si spende di media 8,49 euro e al massimo si arriva fino a 9,90. A Napoli, patria della margherita, addirittura il listino oscilla tra 4 e 8 euro, a Roma da 5,50 a 12, a Torino da 6,50 a 10.”

pizzaIeri sera , in 2, siamo andati in pizzeria, nello stesso locale, dove nel 2001 spendevamo £20.000  ieri sera abbiamo speso 27,90 euro.

Ecco il dettaglio

1 pizza 4 stagioni  6,5 euro

1 pizza margherita 6

1 dessert                3

2 caffè                    2

2 coperti                 2,40

2 birre medie         8 euro

£20.000 corrispondono a 10,33 euro

Quindi in 7 anni siamo passati da 10,33 euro a 27,90 , un aumento di  17,57 che in 7 anni corrisponde ad un aumento di 2,51 euro all’anno. Che non e’ poco, paragonandolo ad uno stipendio da impiegato medio di allora di £1.800.000 ossia di 929,62 euro adesso lo stesso impiegato dovrebbe percepire 2510,78 euro.

Mi fermo qua, lascio a voi ogni altra considerazione.

Ciao

Annunci