Era una vecchia bici da corsa degli anni ’70.

Una Rossignoli, una marca nota come costruttrice di bici da ‘panettiere’ , non blasonata come le Dei, Legnano, Bianchi…

Pero’ il negozio sito in Milano , corso Garibaldi 71 e’ sempre un punto di ritrovo per tanti appassionati.

La mia bici

L’ho sverniciata e riverniciata con un azzurro brillante, un colore chiaro che a me piace, il telaio in acciao non e’ sicuramente leggero come quelli moderni in carbonio, però è indistruttibile.

Ho sostituito il manubrio da corsa con uno a tubo, anzi con un tubo di alluminio leggerissimo.

Le leve ed i freni sono sempre i suoi, ho sostituito il blocco corone_catena_rocchetto_cambio togliendolo dalla mia bici da corsa che non uso piu’ e l’ho messo su questa qua ( Shimano ultegra a 8 velocita’ )

Ho messo i cinturini in cuoio , praticamente indistruttibili sui pedali, perche’ da ciclista mi piace pedalare con i piedi fermi sui pedali..

Ho scritto alla Rossignoli se mi mandavano le decalcomanie rosse e loro gentilmente me le hanno spedite gratuitamente.Sono stati grandi!

Ecco un’altra foto :
vista di fronte

E’ un mito, viaggia come una bici da corsa che e’un piacere.E’ una commuter, ci carico le borse e viaggio, la uso in citta’ e ci puoi percorrere notevoli distanze.

http://www.movimentofisso.it

http://www.ciclistica.it

Annunci