Dopo un po’ di assenza prendo spunto da un articolo sul quotidiano repubblica.

La qualita’ del servizio mensa nelle scuole sta calando…

stor_12532856_05210E’ una sensazione che avevo anche io, padre di un ragazzino di 10 anni che frequenta la V elementare.

Prima nella scuola c’era la mensa interna e mangiavano bene, poi il comune esternalizza il servizio : arriva una societa’ di catering, una multinazionale francese che in un apposito edificio accentra tutte le cucine e con un camioncino porta in giro i pasti nelle varie scuole.

A detta di qualche maestra che ogni tanto usufruisce della mensa scolastica la qualita’ ma sopratutto la quantita’ e’ calata notevolmente. Io mi sono accorto perchè il mio fa una merenda molto piu’ consistente rispetto a prima..O forse e’ lui che cresce? Un atroce dubbio mi assale!

D’altronde e’ la globalizzazione che colpisce, mascherata dal fatto che si vuole pagare i meno il personale, mi spiego : le amministrazioni danno fuori dei servizi che prima erano gestiti internamente ovvero da persone assunte con contratto a tempo indeterminato alle dipendenze dell’ente ( comune , provincia, regione..) .

Le stesse persone vengono parcheggiate in attesa della pensione, al loro posto ci sono giovani assunti a contratto a tempo , a progetto, co.co.co e balle varie che lavorano con pochi diritti e sono spesso malpagati.

Vabbe’ chiudo cosi’ per i pochi che mi leggeranno. Almeno la caviglia va bene e tra un po’ togliero’ il bendaggio!

Annunci