berlusconi_sarkozy01g1

“Negli anni ’70 eravamo all’avanguardia nella tecnologia nucleare, ma il fanatismo ideologico della sinistra ambientalista ci ha portato ad abbandonare questa tecnologia. Ora dobbiamo recuperare..”

Cosi’ il nostro presidente del consiglio si presenta ai giornalisti dopo l’incontro con Sarkozy, ed al TG1 delle 20:00 riporta la conferenza stampa.

Ovviamente non una parola sul referendum del 1987 nel quale la maggioranza degli italiani si dichiarò contro le centrali nucleari, altro che un gruppo di fanatici ambientalisti.

Se io fossi stato pro nucleare avrei esordito proprio da li’, dal referendum del 1987 spiegando il perchè ed il percome la tecnologia nuclare è da riconsiderare, evidenziando come in 22 anni le cose siano cambiate.

Ma ahimè questo non è lo stile del nostro presidente.

Al di la’ del pro o contro il nucleare, questo dà per l’ennesima volta l’idea di come il nostro presidente si rivolge al paese, raccontando mezze verita’ o addirittura delle balle grosse come una casa confidando sull’ignoranza degli italiani. Solo proclami e leggi /slogan, spesso con un grossolano tono propagandistico che offende la nostra intelligenza.

Ovviamente il nostro si circonda da una pletora di lacchè e tirapiedi che gli danno sempre ragione, perché questa è la compattezza del PDL.

Solo dopo 10 minuti arriva un servizio in cui si menziona il referendum del 1987. Ovviamente si tratta di un servizio anonimo e non e’ un politico che parla, la nota politica e’ già finita.

Spero solo che qualcuno che lo ha votato mi legga…

Annunci