dicembre 2009


Così disse Seneca.
La mia vita è piena, come la luna di ieri sera, visto che il plenilunio è domani 31 dicembre.

è piena ed il tempo mi scorre via veloce, un altro anno è finito cari e pochi lettori del blog, ma attenti tutti: stiamo vivendo

Annunci

“Ovvero prendete i vostri cammelli, le vostre barchette e tornatevene in Africa, via da qua,
non abbiamo bisogno di voi”. Cosi’ cominciano i discorsi di Prosperini assessore regionale in Lombardia.
Mi è anche simpatico il Pier Gianni Prosperini, le sue espressioni in dialetto milanese unite ad una parlata semplice e nello stesso tempo decisa e risoluta, ha fatto e fa, presa sull’elettorato.
Al di la’ della semplicità a volte grossolana dei suoi discorsi il Prosperini è laureato in medicina e chirugia con specializzazione in dermatologia, oltre ad una seconda laurea in lingue e letterature straniere.
E’ consapevole che in Italia fa piu’ presa “Camel e barchèta” rispetto discorsi più complicati e precisi che sarebbero indubbiamente alla sua portata, vista la sua indiscussa cultura.
Ma anche i più integerrimi e onesti hanno le loro debolezze almeno questo sembra.
La GdF indaga su una tangente di 230.000 euro versate su conti elvetici di società che sono collegate al nostro Prosperini, il tutto legato a soldi erogati per pubblicita’ relative alla regione Lombardia.
I vertici del suo partito AN, per ora lo difendono a spada tratta: “E’ tutto da dimostrare dicono”
Vedremo…