Alla ricerca del ritmo.

Devo dire che pian piano sto migliorando, ricordo che mesi fa mi ero posto un obiettivo:
ritmo di 1’30” sui 100 metri, da mantenere per una distanza di circa 400 mt.
Nelle prove ripetute sui 100 metri il tempo arriva bene. Se poi recupero un po’ giro anche a 1’27”, il problema arriva sulla distanza.
Sabato mattina ho messo nell’allenamento mattutino questo “challenge”

( 1×200, 1×150 , 1×100 ,2×75, 2×50) il tutto ripetuto 2 volte. In tutto questa fase è di 1400mt.

Ecco i tempi:

distanza tempo1 tempo2 tempo3 tempo4 Ritmo Obiettivo
200 mt 3’03” 3’04” 3′
150 mt 2’15” 2’19″(*) 2’15”
100 mt 1’30 1’30” 1’30”
75 mt 66″ 69″ 67″ 68″ 67″.5
50 mt 44″ 44″ 45″ 42″ 45

Adesso nei miei allenamenti che sono da 3.2/4km a sessione suddivido con:

20% esercizi TI
30% nuotata a stile libero con il tempo trainer ( es aumento la frequenza tenendo stesso numero di bracciate)
30% di sfida come sopra,
20% altri stili

(*) sorpasso di un nuotatore più lento, ma avrei cmq concluso sopra i 2’15”

Mi accorgo dei miglioramenti sopratutto sui 100mt , prima arrivavo sempre sopra i 90″ mentre adesso riesco a gestirli anche senza tirare al massimo, tuttavia all’aumentare della distanza comincio a perdere qualche secondo..

Annunci