Pensieri liberi su 2 sport diversi , che ho praticato e che pratico tuttora.

  • Nel nuoto non esiste la salita ne’ la discesa anche se a volte quando si è esausti sembra di nuotare in salita
  • Nel nuoto si ha la testa sott’acqua per cui bisogna controllare la respirazione, sarebbe come nel ciclismo poter inspirare l’aria ogni tot. pedalate.
  • Nel ciclismo la velocita’ è data da : ( frequenza di pedalata x la lunghezza della pedalata) – attrito , nel nuoto la velocità è data da : ( frequenza di bracciata x lunghezza di bracciata ) – attrito.
    Ma l’attrito non è uguale L’acqua è quasi 1000 volte più densa dell’aria.
  • Nel ciclismo ci si allena all’aria aperta , nel nuoto ci si allena in piscina ( solo qualche gara si fa in acque libere). Questo da vantaggi ( essere all’aria aperta , vedere paesaggi..) e svantaggi ( freddo, caldo , vento, pioggia)
  • Nel ciclismo ci si esalta nella velocita’ in pianura e nelle scalate ai vari passi ( qua ce ne sono parecchi) nel nuoto ci si esalta nel “volare nell’acqua” e nelle traversate sui laghi ed in mare.
  • Nel nuoto i punti che possono dolere sono le spalle, nel ciclismo la schiena ( sempre che non si cada..)
  • Nel ciclismo il gesto tecnico è più semplice, si puo’ diventare campioni anche iniziando a 16 anni , nel nuoto se inizi a 16 anni non diventerai mai un campione, al massimo un buon “master”.
  • E’ più faticoso il nuoto o il ciclismo? Dipende da come lo si pratica, in generale però il ciclismo.
  • Il nuoto è più paritario tra i 2 sessi, essendo sport olimpico per tradizione c’è lo stesso interesse per gare femminili e maschili, al contrario il ciclismo è sport prevalentemente maschile, per audience e per interesse dei media. Sono in questi ultimi anni il ciclismo femminile si è ritagliato un suo piccolo spazio.
  • Nel ciclismo ci si concentra sul DOVE andiamo, nel nuoto sul COME ci andiamo.
  • La mitica Parigi Roubeaix un passaggio sul pavè

  • Si pedala in tanti posti diversi e differenti , ci si allena quasi sempre nella stessa piscina, si pedala in 2 modi differenti ( seduti o sui pedali) si nuota in 100 modi differenti a parte i 4 stili ci sono parecchie alternative negli esercizi e con vari attrezzi, ci sono i tuffi e le virate.
  • Attualmente pratico quasi solo il nuoto, per motivi di tempo non posso praticarlil tutti e 2, anche se a qualche giretto in bici ( strada o MTB) non ci rinuncio
Annunci