Ieri l’altro ho inserito, nell’allenamento questo “piramidale” a stile libero:
[50-100-150-200-150-100-50]

Il ritmo deve essere SEMPRE crescente, ecco per me i tempi che avevo previsto:

50m 50″
100m 1’35”
150m 2’20”
200m 3’15”
150m 2’18”
100m 1’30”
50m 44″

Ultimamente ho acquisito una certa dimestichezza con i miei tempi, per me è stato positivo nuotare l’ultimo 100m in 1’30” . Da qualche settimana stavo iniziando ad imparare la doppia battuta di gambe , ovvero 1 gambata 1 bracciata. Quello che si dice il 2beat kick.
tuttavia non riesco ad assimilarlo ancora bene, tanto che perdo in velocita’..vedremo

Aggiunta del 29/4/2011 – Venerdì
Ho modificato il tempo sui 200: 3’05” era errato è 3’15”. Comunque ho buone sensazioni e sto migliorando lo scivolamento, stasera per la prima volta son arrivato a 15/16 bracciate per vasca!!
Vedremo sulla gara di domenica, anche se le distanze corte non sono il mio forte.

Annunci