14’34″14 il tempo di Sun Yang. Vale il record mondiale perchè va ad abbassare il tempo di Hackett di 14’34″56.

Sun yang a Shangai


Fino ai 1400 il cinese era in ritardo di 2 secondi, ma con la spinta del pubblico di casa, riesce a limarli ed a chiudere un’inezia sotto il primato ( 42 centesimi di secondo ). 25.94 negli ultimi 50 !!
Nemmeno con i costumoni gommati si riuscì ad abbattere questo record, ma si sa, nessun record resiste all’usura del tempo.
Nuota bene Sun, solo così riesce ad arrivare ancora relativamente fresco ai 1400 metri ed a mettere tutto negli ultimi 100 metri.
Certo l’impresa di Hackett fu un’altra cosa, 10 anni fa Grant Hackett fece un tempo mostruoso riuscendo ad abbattere il record con un margine di ben 7 secondi!!
Il record di Hackett durava da 10 anni. Si era ai mondiali di Fukoka in Giappone.
Era il periodo dei grandi duelli con Thorpe, Hackett perse i 400 e gli 800 per pochissimo ma si rifece alla grande nei 1500 metri.
da

Nei 400m riuscì a stargli vicino fino ai 200, poi Thorpe lo staccò. Negli 800m Hackett transitò ai 750 un centesimo davanti a Thorpe, che gli diede un secondo nell’ultima vasca e lo sconfisse nonostante anche Hackett fosse sceso sotto il precedente limite mondiale.

Sun e Hackett sono dei giganti alti quasi 2 metri con una eccezionale resistenza ed una superlativa tecnica di nuoto. Hanno lo stesso allenatore Dennis Cotterell, la scuola australiana è sempre maestra.
Sun è più snello ( pesa solo 80Kg circa 12-15Kg meno dell’australiano) ma ha una tecnica superlativa : in gara 27 bracciate per vasca girando ogni 100 metri in 58″
Su youtube ci sono delle belle riprese sott’acqua : vedi filmato
e la gara di ieri
Bene anche il nostro Samuel Pizzetti, si presenta in finale un pò stanco perchè deve dare tutto nella batteria di qualificazione. Centrare la finale sui 1500 è comunque un ottimo risultato.

Annunci