E' da pazzi ripetere la stessa identica cosa più e più volte aspettandosi risultati differenti

Niente Lugano, ma arriva Angera-Arona di domenica prossima…
Tenendo conto del motto di Einstein cerco di variare gli allenamenti, sempre con la consapevolezza di cercare l’efficienza, quindi mai ripetere allenamenti “in soglia/tolleranza lattacida”.

Il miglioramento si ha mantenendo l’efficienza quindi diminuendo le bracciate , oppure sostenendo un ritmo più elevato senza impiegarne di più.
Il “core” ovvero la parte importante dei miei allenamenti è sempre sui 3000/3200 metri.
Stasera ho provato il giro seguente da 1500 metri:
5×100 TT settato a 1.06
5×100 TT settato a 1.08
5×100 TT settato a 1.10

Cercando sempre di tenere le 19 bracciate per vasca, anzi poi man mano che rallento la cadenza cerco di mantenerle agevolmente.
100 metri sciolti a dorso.

Poi altri 1500 metri: cerco di andare piu’ veloce col ritmo senza perdere in lunghezza nel modo seguente
3×100 1.10
3×199 1.09
3×100 1.08
3×100 1.06
3×100 1.04

E’ veramente stressante cercare di mantenere i 19 colpi..ma ci riesco fino a 1.04 a meno di non trovare gente in corsia…
Cmq sto migliorando, non in termini assoluti, perchè son convinto che in una gara di 100-200 metri son sempre sui soliti tempi; il miglioramento mi arriva sulla distanza, sento che il ritmo da 1’35” 1’38” sui 100 metri lo riesco a tenere “abbastanza” agevolmente rispetto a qualche mese fa.

Annunci