Sto riprendendo gli allenamenti dopo un periodo altalenante, insomma spero in questi prossimi mesi di dare REGOLARITA’ alle mie frequentazioni in piscina.
Con l’età sto diventando sempre più pigro, spero di riprendere a voler far fatica ma ora vediamo un pò di spiegare il mio odio verso l’uso di palette e del pull-buoy.
1) Se usate le palette le vostre spalle “si arrabbieranno” e vi ricambieranno con dolorini più o meno forti anche a riposo
2) Vi distoglieranno dalla corretta via verso il miglioramento: ovvero vi incamminate sulla strada della ricerca della potenza di spinta, vi dimenticherete che per nuotare veloci è necessario lavorare sulla scorrevolezza in acqua
3) Peggio ancora con il pull: chi gia’ nuota male con un cattivo assetto si vedra’ assecondare i suoi difetti. La prima cosa e’ il giusto bilanciamento in acqua, chi non ha una buona nuotata tende ad andare a fondo con le gambe allora invece di imparare cosa si fa? Si fa finta che il problema non sussista con il pull.

A presto